l Mastro d'Arco è la base dell'associazione. Egli è senz'altro una figura indispensabile e vitale per il gruppo, che ricorre continuamente ai suoi servigi. Sono infatti le sue creazioni a permettere la vita dell'arciere e nessuno strumento è tanto caro all'arciere quanto il proprio arco. Esso viene vezzeggiato, curato, cerato, lucidato, messo nel posto d'onore in casa, al riparo da sbalzi di temperatura e dall'umidità. Ad ogni riunione di arcieri si sentirà parlare di archi, di legni utilizzati, di proprietà elastiche, di dinamicità, di risposta dell'arco, le migliori cere ed olii essenziali, le migliori custodie, la necessità di scaldarlo, di raffreddarlo... fino al parossismo.
Il Mastro d'Arco è, da sempre, una figura di massimo rispetto. Egli viene contattato al momento della bisogna, osserva l'arciere, ne misura le parti del corpo, ne osserva la forza ed i movimenti. Un carattere nervoso richiederà un arco docile, mentre un temperamento mansueto necessiterà di un arco caratteriale.
 
Il Mastro d'Arco studia il proprio acquirente con molta attenzione e così farà anche il buon venditore (o almeno dovrebbe fare). Diffidate di chi ha già scelto il vostro arco senza avervi prima visto e parlato con voi, anche se non si tratta di archi di legno! Dopo di ciò il Mastro d'Arco sceglierà quel pezzo di legno che aveva messo a stagionare qualche anno fa, proprio in vostra attesa, nel suo magazzino. Il suo intuito e la sua esperienza "sanno" cosa vi occorre. Sceglieranno, su vostra richiesta, la lunghezza ed il libraggio, ma in verità, le vostre richieste sono pressoché inutili, in quanto già percepite dall'artigiano. Forse vi concederanno la richiesta di qualche legno esotico per la parte da impugnare, ma lo vedrete subito storcere il naso alla richiesta di un arco troppo pesante o troppo leggero per la vostra persona... in qualche caso ostinato, il futuro cliente si è visto spedire agli Articoli Sportivi dell'angolo col consiglio, gratuito, di acquistare un arco scuola coreano! I tempi necessari alla costruzione dell'arco sono il vero enigma del Mastro d'Arco. L'operazione dovrebbe richiedere qualche giorno, in realtà possono passare settimane o anche mesi. Il Mastro d'Arco infatti, oltre ad avere spesso una lunga fila di richieste, lavora quando si sente ispirato, per cui occorre armarsi di pazienza. Finalmente si alzerà una mattina pensando che oggi lavorerà per voi... ed in genere l'attesa viene ben ripagata.